L'insegnamento delle lingue straniere nell'ambito della nostra istituzione si propone di far proprio il criterio del multilinguismo auspicato dalla Unione Europea.

Pertanto nella scuola sono presenti tre lingue:

  • inglese, comune a tutte le classi;
  • francese, come seconda lingua
  • spagnolo, come seconda lingua

Nell'insegnamento di tutte e tre le lingue gli insegnanti fanno riferimento al Quadro di riferimento Europeo, pubblicato nel 2001; il documento stabilisce i livelli di padronanza che gli alunni devono raggiungere alla fine del triennio di studio.
Come verifica del pieno raggiungimento di tali obiettivi, gli allievi che lo richiedono possono sostenere gli Esami di Certificazione delle Competenze acquisite presso gli Enti individuati dal Ministero dell'Istruzione, che ne ha riconosciuto con la firma di un Protocollo il ruolo di Certificatori.
Gli esami sostenibili sono:

  • Certificazioni CAMBRIDGE, per la lingua inglese:
       Starters, Movers, Flyers, Ket e Pet;
  • Certificazione DELF A2, per la lingua francese;
  • Certificazione DELE, A2/B1 escolar per la lingua spagnola. La scuola ` sede accreditata per la preparazione e lo svolgimento degli esami Cambridge


Si promuovono inoltre iniziative che mirano al potenziamento dello studio delle tre lingue:

  • la presenza di un lettore madrelingua, in compresenza con l'insegnante, sia in forma istituzionalizzata dal Ministero, sia sotto forma di collaborazione convenzionata in forma privata dalla scuola;
  • la partecipazione a spettacoli in lingua e laboratori;
  • la partecipazione a progetti che, attraverso l'uso della lingua straniera studiata, portino gli allievi alla conoscenza delle espressioni culturali presenti nel nostro continente, sottolineandone la ricchezza.
  • collaborazione con Associazioni straniere
  • attività pomeridiane di conversazione in lingua straniera (Inglese, Francese e Spagnolo)
  • La partecipazione degli alunni al Progetto Renken, uno scambio culturale in lingua francese tra i nostri alunni e gli alunni di Malika e Dakar in Senegal. Il progetto, inizialmente nato come attività svolta dall'insegnante in ore curriculari con intervento a scuola anche di esperti esterni, volontari dell'Associazione Renken Onlus, in questi ultimi anni si è via via ampliato, stabilendo contatti con scuole di Malika e Dakar in Senegal e attivando scambi inizialmente solo epistolari, poi di più ampio respiro culturale.
    Gli alunni di alcune classi prime e di alcune classi seconde sono impegnati in corrispondenze epistolari.
    Gli alunni delle classi terze coinvolti nel progetto approfondiscono il loro scambio in qualità di "fotoreporter" cercando di illustrare con foto/immagini e documentare in lingua francese la propria quotidianità (scuola, famiglia, tempo libero….), la propria città, usi, costumi tradizioni del proprio paese ed eventuali altri argomenti concordati con il docente senegalese di Malika.
    Sono stati prodotti i documenti cartacei e il montaggio di video da poter inviare in Senegal. In occasione del festival Torinese "Ottobre Africano" , le classi impegnate nel progetto hanno la possibilità di partecipare ad attività offerte dall'Associazione Renken Onlus come conferenze con scrittori francofoni, uscite con accompagnatore interculturale alla scoperta di culture di tutto il mondo rimanendo nella propria città.